News


  • I sogni a volte diventano realtà

    Uno dei momenti più emozionanti del progetto Generazione Cultura è stato quando per alcuni ragazzi il sogno si è trasformato in realtà consentendo loro di intraprendere il lavoro che hanno sempre desiderato svolgere fin da bambini.
    Iniziato come un programma formativo per 100 giovani talenti italiani, è proseguito con la proposta di assunzione per già 5 ragazzi che proseguiranno il lavoro iniziato durante il percorso di stage.

  • Generazione Cultura alla Reggia di Caserta

    La Reggia di Caserta è il più grande palazzo reale al mondo, con 1200 stanze e un parco lungo 3 chilometri. Opera del famoso architetto Luigi Vanvitelli, fu voluto dal Re di Napoli Carlo di Borbone per eguagliare la Reggia di Versailles. La sua bellezza è talmente unica che dal 1997 per preservarla è stata dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità. E’ qui che Simona Di Rosa sta effettuando il suo stage per il progetto Generazione Cultura occupandosi da subito della comunicazione istituzionale attraverso i canali online della Reggia quali sito web e social network.

  • Generazione Cultura alla Fondazione Matera-Basilicata 2019

    Patrimonio dell’Unesco dal 1993, designata per il 2019 capitale europea della cultura, nota anche come la Città dei Sassi, Matera ha certamente un fascino indiscusso.
    Presente con la Fondazione Matera-Basilicata 2019 tra le Istituzioni partner del progetto Generazione Cultura, è stata per la seconda volta un incredibile banco di prova per i nostri talenti.
    Marta Mantovani, Cristina Cutulo e Emilio Aquino hanno imparato molto dai preziosi insegnamenti del direttore Paolo Verri.

  • Generazione Cultura al Museo Egizio di Torino

    E’ la volta di Torino e del suo notissimo Museo Egizio, famoso per essere il più antico al mondo dedicato interamente alla cultura egizia. Ma come è possibile preservare nel tempo questi preziosissimi beni? Quale apporto possono portare le nuove generazioni?
    Ce lo raccontano Margherita De Nardis e Sofia Ciardi – stagiste di Generazione Cultura – con Paola Matossi L’Orsa e Christian Greco, rispettivamente responsabile comunicazione, marketing e relazioni esterne e direttore del Museo Egizio di Torino.

  • Generazione Cultura al Palazzo Reale di Napoli

    Col progetto Generazione Cultura siamo approdati questa volta a Napoli: all’interno del magnifico Palazzo Reale, residenza storica dei viceré spagnoli per oltre centocinquanta anni, oggi adibito a Polo Museale e sede della biblioteca nazionale. E’ qui che ha avuto luogo la meravigliosa esperienza di stage di Anna Maria Maselli e Federica Papa, che sotto la supervisione della direttrice Antonella Cucciniello hanno maturato professionalità e competenza nella gestione e tutela dei beni culturali.

  • Generazione Cultura al Polo Museale Regionale della Lombardia

    Continua il nostro viaggio all’interno dei luoghi di cultura più prestigiosi del nostro Paese, attraverso Generazione Cultura e i suoi giovani protagonisti.
    Ci troviamo questa volta al Polo Museale Regionale della Lombardia: un Polo che comprende luoghi straordinari come Il Cenacolo Vinciano, la Certosa di Pavia, le Grotte di Catullo e il Castello Scaligero di Sirmione, per citare solo alcuni di quelli più noti.

  • Il futuro del nostro grande passato: Generazione Cultura a Villa d’Este, Tivoli

    L’Italia ha il patrimonio culturale più importante del mondo. C’è un solo modo per proteggere il nostro straordinario passato: garantirgli un futuro. Questo è il senso di Generazione Cultura, un progetto formativo ideato e sostenuto dal Gioco del Lotto, insieme al Mibact e Ales, in collaborazione con la LUISS Business School, che ha portato 100 giovani e laureati di talento all’interno dei luoghi di cultura più prestigiosi del Paese.

  • Le idee di impresa dei ragazzi di Generazione Cultura

    Un’opportunità importante per i talenti di Generazione Cultura consiste nella possibilità di sviluppare una propria idea di impresa in ambito culturale sulla base del percorso fatto durante il progetto. Per le più meritevoli è previsto l’accesso al Business Plan Development ossia un vero e proprio periodo di incubazione che permetterà loro di consolidare la proposta imprenditoriale presentata con il supporto di docenti della LUISS Business School.

  • Tempo di follow up per il primo gruppo di Generazione Cultura

    Siamo arrivati quasi al termine del progetto formativo di Generazione Cultura per il primo gruppo di talenti che ha concluso brillantemente il percorso.
    Presso la splendida Villa Blanc si sono tenute le tre giornate di follow up, in cui i ragazzi hanno avuto modo di valutare l’efficacia della formazione ricevuta presso la LUISS Business School, testare il livello di conoscenza raggiunto rispetto alle materie trattate e l’impatto del percorso di stage.

  • Stage-time anche per il secondo gruppo di giovani talenti!

    E’ arrivato il momento anche per il secondo gruppo di talenti di intraprendere il percorso formativo di stage presso le Istituzioni Culturali partner di Generazione Cultura.
    Sono 30, prestigiose e dislocate su tutto il territorio nazionale, scopriamone più da vicino qualcuna.