La cultura non si ferma!

Come sappiamo è emergenza sanitaria in tutta Italia causa Covid19. Dal nord al sud della penisola sono state chiuse progressivamente la quasi totalità delle attività, ad eccezione dei servizi primari.

Grazie alla rete, alle nuove tecnologie e al grande spirito d’iniziativa sono state tante le proposte offerte dalle varie Istituzioni culturali sotto la direzione del MiBact per continuare a parlare di cultura, raccogliere fondi a sostegno del settore e reagire assieme, seppur distanti, al Coronavirus.

Grande successo ha riscosso proprio la maratona culturale in live streaming su YouTube organizzata dal MiBact “L’Italia chiamò” alla quale hanno partecipato oltre 100 artisti, conduttori radio e tv.

Nell’ambito di questa iniziativa ad esempio Eike Schmidt, Direttore delle Gallerie degli Uffizi (tra le Istituzioni partner di Generazione Cultura) ha accompagnato il pubblico online alla scoperta di alcuni tra i capolavori del museo.

Anche La Biennale di Venezia ha aderito alla campagna promossa dal MiBact con un progetto didattico online pensato per gli studenti a casa pubblicando sui propri canali social chicche che raccontano la storia dell’Istituzione nel passato.

Queste sono solo alcune delle tante iniziative che si stanno susseguendo in questi giorni: la cultura, come il resto del Paese non si è fermata!

E nemmeno i nostri talenti di Generazione Cultura che stanno proseguendo i loro percorsi di stage in smart working presso le Istituzioni Culturali.

Come sta andando questa particolare esperienza? Ve lo racconteremo prestissimo: restate a casa e restate connessi per scoprilo!